W3C SITE VERSION
Confederazione Svizzera - UFSPO Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero
La chiropratica e la kinesiologia applicata

Come mai sotto pressione le performance di alcuni atleti tendono a diminuire, mentre altri invece le aumentano? Che ruolo giocano le emozioni (paura, ansia, dolore) durante una gara o durante un test? Che influenza ha l’alimentazione sulla “performance” di uno sportivo? Come mai alcuni atleti sono meno coordinati di altri?

Come mai a volte, indipendentemente dagli allenamenti, non riusciamo a raggiungere il livello di prestazioni che vorremmo? Come influisce la postura sulla resa, sulle prestazioni e sui dolori? Cosa significa avere una colonna vertebrale sana? Che tipo di risposte può dare una colonna vertebrale sana alle domande che ci siamo appena posti o che tipo d’influenza ha sugli spunti di discussione appena elencati?

Il nostro corredo cromosomico ci ha fornito tutti gli elementi per il corretto funzionamento, eppure talvolta, sembra che nonostante la nostra tenacia, non riusciamo a raggiungere gli obbiettivi prefissi (sia nello studio che nello sport), o un incidente di percorso “saboti” il nostro piano di allenamento. Sarebbe interessante e positivo sapere in anticipo se il vostro corpo sia pronto a reggere alle pressioni a cui lo sottoponete…

La Kinesiologia Applicata, nata dalla professione chiropratica nel 1964, è un sistema non invasivo di valutazione degli aspetti strutturali, chimici ed emotivi della salute che usando il test muscolare manuale combinato con altri metodi standard di diagnosi per comprendere i punti di forza e di debolezza della persona, riconosce sia la causa del disturbo (a livello fisico, emotivo, nutrizionale od energetico) che la giusta correzione da eseguire per riportare la persona al suo stato di equilibrio.

Attraverso lo studio e la percezione del tono di uno o più muscoli del corpo si possono acquisire molteplici informazioni sulla condizione dell'organismo, inteso nell'unità di corpo e mente, instaurando con facilità una forma di dialogo, fatto di risposte positive o negative con il nucleo più profondo della persona.

Grazie all’analisi di una debolezza muscolare il dottore può risalirne alle cause e quindi alla radice del problema, passo essenziale per garantire un funzionamento ottimale del corpo umano specialmente nella pratica dello sporto e ancora di più quanto si parla di agonismo o competizione. Questo approccio è molto importante perché misura la situazione dell’atleta in tempo reale e permette di identificare le tante possibili cause per cui un muscolo è debole o a volte troppo forte.

Avere un corpo bilanciato, con una muscolatura, un sistema nervoso e colonna sana, previene malattie, permette l’auto-guarigione di malattie o dolori o patologie (sia dello sportivo che della persona più sedentaria) se presenti o permette di avere più energia a livello mentale, fisico ed emotivo.

Il vantaggio di questa tecnica è che permette al dottore, di fare domande al corpo del paziente e ricevere risposte che altrimenti non sarebbero possibili, permettendo di aiutare la persona ancora più in profondità e aggiunge alla diagnosi la capacità d’identificare disfunzioni prima che diventino patologie o potenziali incidenti.

..
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore

< Tornare alla lista dei laboratori

spaziatore

Christian Vendrame

Mondo chiropratico

..
spaziatore
 
spaziatore
spaziatore

Partners

 

SATW
DECS
SUPSI
EOC

© CST – Centro sportivo nazionale della gioventù Tenero – Contact – CreditsRegular versionW3C versionPrint version – Last page update: 19.11.2015

Ufficio federale dello sport UFSPO – 2532 Macolin